Domenica, 28 Marzo, 2021

L'assessore alla sanità della Regione Toscana Simone Bezzini (nella foto) ha incontrato gli esecutivi di Fnp-Cisl, Spi-Cgil, Uilp-Uil per fare il punto sulla campagna di vaccinazione contro il Covid-19. D'ora in poi - ha assicurato l'assessore - l'accesso ai vaccini sarà determinato dai soli criteri anagrafici e patologici. I prossimi vaccini Pfaizer saranno utilizzati per i pazienti over 80 e per coloro che sono affetti da cronicità.

La Regione si è impegnata a fornire un quadro esatto e costantemente aggiornato dello stato d'avanzamento delle vaccinazioni territorio per territorio. E in virtù di questa programmazione, anche i medici di famiglia saranno in grado di gestire le prenotazioni dei propri assistiti e saranno a conoscenza dei tempi indicativi di attesa. L'assessore ha infine confermato che l'atteso e auspicato incremento dei vaccini è sostenibile dalla struttura vaccinale organizzata dalla Regione Toscana, e che in caso di eventuali criticità la Regione è pronta a offrire le integrazioni necessarie per sostenerla.

Servizi Fiscali CAF

Via VESPUCCI 5 - 56125 PISA
Tel. 050 581001 - Fax. 050 518269

 

You Tube Video

You Tube Channel

GUARDA TUTTI I VIDEO
del nostro Canale You Tube

il Quotidiano della Cisl

la Tv della Cisl

Tesseramento CISL

Sportello Lavoro

EMERGENZA COVID-19

 

 

CISL FP: CORSO Regione Toscana

CGIL-CISL-UIL STOP VIOLENZA SULLE DONNE

DECRETO CURA ITALIA

Convenzione a livello nazionale per gli iscritti CISL

Convenzioni a livello locale per gli iscritti CISL