Mercoledì, 18 Gennaio, 2017

I lavoratori del legno, del mobile e del sughero hanno un nuovo contratto. Siglato a fine anno scorso, interessa oltre 250mila addetti in Italia. Avrà durata fino al marzo 2019. Dal 1 gennaio di quest’anno aumenti minimi contributivi da 35 a 68 euro. Destinati a salire con il 1 gennaio 2018 e con il 1 gennaio 2019 sulla base dell’inflazione Ipca generale, che tiene conto anche dei costi energetici.

Novità anche su altri fronti: previdenza complementare, garanzia retributiva, assistenza sanitaria integrativa, orario di lavoro e formazione.

Positiva la valutazione dei sindacati, che definiscono l’intesa raggiunta con Federlegno come innovativa e rispondente alle richieste della piattaforma presentata ad ottobre 2015.

Ora la parola passa ai lavoratori, chiamati ad esprimere il proprio parere sull’ipotesi dell’accordo entro il febbraio.
Del nuovo contratto per i lavoratori del legno si parlerà questo giovedì 19 gennaio alle ore 19.15 sull'emittente 50 Canale. In studio con la giornalista Simona Giuntini il responsabile territoriale di Filca-Cisl di Pisa e Livorno Emilio Soldatini.

Progetto Giovani

Servizi Fiscali CAF

Via VESPUCCI 5 - 56125 PISA
Tel. 050 581001 - Fax. 050 518269

Convenzione a livello nazionale per gli iscritti CISL

Convenzioni a livello locale per gli iscritti CISL

You Tube Video

  • 15-06-17 GENERAZIONI CISL: I BILANCI COMUNALI
  • 08-06-17 GENERAZIONI CISL: L'OSPEDALE DI VOLTERRA E LA CISL
  • 01-06-17 GENERAZIONI CISL: CONGRESSO NAZIONALE FEMCA CISL
  • 25-05-17 GENERAZIONI CISL: IL PROBLEMA SANITA'
  • 18-05-17 GENERAZIONI CISL: L'OSPEDALE DI VOLTERRA
  • 11-05-17 GENERAZIONE CISL: ESAMI MEDICI, TEMPI DI ATTESA BIBLICI

You Tube Channel

GUARDA TUTTI I VIDEO
del nostro Canale You Tube

Marte Assicurazioni

Conquista del lavoro

Labor TV

Tesseramento CISL