Mercoledì, 19 Dicembre, 2018

Che succede al palazzo comunale di San Giuliano Terme?  Se lo chiede la Cisl Funzione Pubblica che, insieme a Fp Cgil ed UilPa, è pronta a portare l’amministrazione davanti al giudice per violazione dell’articolo 28 dello statuto dei lavoratori (comportamento antisindacale).

I sindacati sono preoccupati per il clima niente affatto sereno che si respira nel palazzo civico della cittadina termale. "Prova ne è che molti tra i dipendenti  – commentano le organizzazioni sindacali – hanno fatto domanda di mobilità, nella speranza di poter trovare un posto in altre amministrazioni dove si augurano di incontrare un ambiente più sereno e più positivo". 

Tutti i dipendenti sono ancora in attesa di vedere in busta paga il premio di produttività del 2017. Alcuni tra loro – denigrati dalla dirigenza del Comune – si sono ammalati, somatizzando nel fisico e nella psiche il clima pesante che respirano a palazzo. 

Ma c’è di più. La cosidetta riforma Brunetta (contemplata nel decreto legislativo 150 del 2009 aveva introdotto schede di valutazione dei dipendenti con lo scopo di premiare – al raggiungimento degli obiettivi - chi è chiamato, ad esempio, a compiti delicati o particolarmente impegnativi. Ebbene, i sindacati nutrono il sospetto che chi è chiamato a compilare quelle schede, non sempre lo faccia rispondendo a criteri di obiettività e trasparenza. Snaturando così la mission di quel provvedimento, che da premiante è divenuto discriminante. Tra l’altro, i criteri di valutazione delle performance con grave ritardo: così facendo il personale non ha potuto usufruire degli avanzamenti di carriera.

Già due anni fa i sindacati avevano proclamato lo stato di agitazione del personale e, in un incontro in prefettura, avevano denunciato l’assenza di buone relazioni sindacali. 

Oggi, giovedì, è previsto un incontro tra amministrazione e sindacati. L’auspicio della Cisl Funzione Pubblica, della F.P. Cgil e della UilPa è che l’atteggiamento dei vertici del palazzo possa cambiare. "Ne va del benessere di chi lavora in Comune, ne va l’interesse dei cittadini." dichiara Cinzia Ferrante, Segretaria Generale della Cisl Funzione Pubblica di Pisa."In caso contrario saremo costretti, come già abbiamo comunicato al sindaco, a portare l’amministrazione davanti al giudice per comportamento antisindacale".    

 

Progetto Giovani

Servizi Fiscali CAF

Via VESPUCCI 5 - 56125 PISA
Tel. 050 581001 - Fax. 050 518269

Convenzione a livello nazionale per gli iscritti CISL

Convenzioni a livello locale per gli iscritti CISL

You Tube Video

  • 20-12-18 GENERAZIONI CISL: NUOVO CONTRATTO DIRIGENTI SCUOLA, UNIVERSITA' E RICERCA
  • 13-12-18 GENERAZIONI CISL: I LICENZIAMENTI A FARMIGEA
  • 06-12-18 GENERAZIONE CISL: ATTIVI UNITARI CGIL CISL UIL DELLA COSTA TOSCANA
  • 29-11-18  GENERAZIONE CISL: LA VIOLENZA SULLE DONNE
  • 22-11-18  GENERAZIONE CISL: IL FUTURO DI TIM
  • 15-11-18  GENERAZIONE CISL: LA LEGGE DI BILANCIO, L'OPINIONE DELLA CISL

You Tube Channel

GUARDA TUTTI I VIDEO
del nostro Canale You Tube

Conquista del lavoro

Labor TV

Tesseramento CISL