Venerdì, 6 Dicembre, 2019

<In 110 giorni dall'intesa siglata a Firenze lo scorso 15 luglio la Regione, d'intesa coi sindacati, ha fatto molto: ha  ottenuto dal ministro per le infrastrutture la promessa dello sblocco delle grandi opere. Ha istituito un fondo regionale per promuovere il ricambio generazionale, sì che i dipendenti che escono dal mercato del lavoro grazie a quota 100 vengano rimpiazzati da forze fresche. Abbiamo ottenuto investimenti su strutture e servizi sanitari di livello (nei prossimi giorni sarà inaugurato un'altra opera all'ospedale di Cisanello, per un investimento di 500 milioni di euro, ndr)>: così il segretario regionale di Cisl Toscana Riccardo Cerza intervenuto al convegno organizzato da Cgil, Cisl ed Uil di Pisa. La priorità per la costa tirrenica? <Far ripartire l'export>. 

Il completamento del Corridoio tirrenico. Il potenziamento della strada di grande comunicazione Firenze Pisa Livorno. La realizzazione di una bretella a nord di Pisa (la tangenziale nord est da Madonna dell'Acqua a Cisanello). Il ripristino, l'ammodernamento e la messa in sicurezza della rete viaria da e verso la Val di cecina e dalla Val di Cecina verso Siena. Il recupero e la manutenzione della viabilità minore, con particolare attenzione alle aree interne che risultano più deboli a causa di strade dissestate e trasporto pubblico latente: sono queste alcune delle richieste contenute nel documento presentato venerdì dai sindacati. Cgil Cisl ed Uil chiedono di rendere effettiva la navigabilità dell'Arno ed incentivare il turismo sull'acqua. Il migloramento instratturale delle tratte ferroviarie presenti, in particolare per i collegamenti da e verso Firenze. Una priorità che è stata ripresa e sottolineata nel suo intervento anche dal primo cittadino di Pisa Michele Conti. Occorre migliorare la qualità e l'idoneità dei treni, prerogativa necessaria per soddisfare la richiesta di mobilità di pendolari (lavoratori e studenti) ed anche dei turisti che si affacciano nella nostra provincia.

Da Cgil, Cisl ed Uil anche la richiesta di un <potenziamento infrastrutturale dell'aeroporto Galileo Galilei, perché il numero dei passeggeri possa ancor più aumentare>.

 

Servizi Fiscali CAF

Via VESPUCCI 5 - 56125 PISA
Tel. 050 581001 - Fax. 050 518269

 

You Tube Video

You Tube Channel

GUARDA TUTTI I VIDEO
del nostro Canale You Tube

il Quotidiano della Cisl

la Tv della Cisl

Tesseramento CISL

Sportello Lavoro

EMERGENZA COVID-19

 

 

CISL FP: CORSO Regione Toscana

CGIL-CISL-UIL STOP VIOLENZA SULLE DONNE

DECRETO CURA ITALIA

Convenzione a livello nazionale per gli iscritti CISL

Convenzioni a livello locale per gli iscritti CISL