Venerdì, 14 Agosto, 2020

<ANAS NON MANTIENE GLI ACCORDI CON SINDACATI E ISTITUZIONI>

 

<In Toscana Anas non mantiene gli accordi sottoscritti con i sindacati e la Prefettura. E continua a non investire e a non assumere. Nel frattempo, però, la situazione delle strade è molto precaria: buche, avvallamenti, rattoppi, disconnessioni e mancanza di segnaletica adeguata sulla rete>: è la denuncia del segretario generale della Fit-Cisl Toscana, Stefano Boni. <L'Anas in Toscana - osserva Boni - gestisce circa 1.500 km di cui circa 1.000 fra ponti e cavalcavia, con un organico complessivo di 196 agenti (tecnici e impiegati), ovvero 7,4 km per ogni addetto, mentre la Lombardia ha 4,56 km per ogni addetto, la Calabria 2,15 km per addetto. Dati che spiegano lo stato delle strade che ci ritroviamo. Per questo – dice Boni – chiediamo da tempo un piano di investimenti, in mezzi e attrezzature, ma soprattutto in personale. Dagli accordi sottoscritti, anche con l'ufficialità della Prefettura di Firenze il 17 aprile 2019, mancano circa 85 cantonieri, 50 operatori, 5 sorveglianti, per un totale di 140 agenti che corrispondono al 41% delle carenze attuali. Nell'incontro delle scorse settimane la dirigente Anas nazionale responsabile delle relazioni industriali ci ha detto, incredibilmente, che l'accordo sottoscritto in prefettura a Firenze non ha possibilità di essere rispettato e che gli accordi locali non hanno valore.Una posizione, secondo Boni, "che mostra mancanza di rispetto dei lavoratori ma anche delle istituzioni>.

Servizi Fiscali CAF

Via VESPUCCI 5 - 56125 PISA
Tel. 050 581001 - Fax. 050 518269

 

You Tube Video

You Tube Channel

GUARDA TUTTI I VIDEO
del nostro Canale You Tube

il Quotidiano della Cisl

la Tv della Cisl

Tesseramento CISL

Sportello Lavoro

EMERGENZA COVID-19

 

 

CISL FP: CORSO Regione Toscana

CGIL-CISL-UIL STOP VIOLENZA SULLE DONNE

DECRETO CURA ITALIA

Convenzione a livello nazionale per gli iscritti CISL

Convenzioni a livello locale per gli iscritti CISL