Mercoledì, 28 Novembre, 2018

«Donne libere dalla violenza nel lavoro»: è lo slogan che – in questi giorni – campeggiava sullo striscione appeso al terrazzo della sede provinciale della Cisl di Pisa. Per sottolineare l’adesione della Cisl alla giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

L’Istat stima in un milione e 400mila le donne che hanno subìto, almeno una volta nella loro vita lavorativa, molestie o ricatti sessuali sul posto di lavoro: per ottenere un lavoro, per mantenerlo o per ottenere progressioni della carriera. E solo una donna su cinque, tra quelle che hanno subìto un ricatto, ha raccontato la propria esperienza. Parlandone soprattutto con i colleghi, molto meno con il datore di lavoro o con i propri dirigenti, ma anche con i sindacati. 

Ed invece – afferma Cristina Ricci, segretaria regionale della Cisl – il sindacato deve essere più attento a questo fenomeno, denunciandolo e sconfiggendolo insieme alle lavoratrici vittime di violenza. Delle molestie subite dalle donne (ma anche da qualche uomo) nei luoghi di lavoro si parla in questo numero di Generazioni Cisl in onda su 50 Canale. In studio, con Simona Giuntini la responsabile del coordinamento donne della Cisl di Pisa Costanza Braccini.

Progetto Giovani

Servizi Fiscali CAF

Via VESPUCCI 5 - 56125 PISA
Tel. 050 581001 - Fax. 050 518269

Convenzione a livello nazionale per gli iscritti CISL

Convenzioni a livello locale per gli iscritti CISL

You Tube Video

  • 18-10-18 GENERAZIONI CISL: QUALE FUTURO PER LA GEOTERMIA
  • 11-10-18 GENERAZIONI CISL: L'INCENDIO SUI MONTI PISANI
  • 04-10-18 GENERAZIONI CISL: IL BENESSERE LAVORATIVO
  • 28-06-18 GENERAZIONI CISL: CONVEGNO SU GIUSEPPE TONIOLO
  • 21-06-18 GENERAZIONI CISL : IL CANALE DEI NAVICELLI, OPPORTUNITA' PER L'EDILIZIA
  • 14-06-18 GENERAZIONI CISL: MERCATO LIBERO DELLE COMUNICAZIONI ED ENERGIA

You Tube Channel

GUARDA TUTTI I VIDEO
del nostro Canale You Tube

Conquista del lavoro

Labor TV

Tesseramento CISL