Lunedì, 16 Luglio, 2012

«UN MINUTO D'INFERNO, DI FRONTE A QUELLA TRAGICA SCOSSA DEL 6 APRILE»

Un minuto d'inferno. È quello vissuto da Marco Frezza, aquilano, comandante dei vigili del fuoco di Pisa, quel lunedì 6 aprile 2009. Raccontato ai tanti sindacalisti presenti al convegno «Terremoti. Dalle macerie alla ricostruzione» organizzato nei giorni scorsi dalla Cisl di Pisa al polo tecnologico di Navacchio.

Frezza, che in quel periodo lavorava a Roma, avrebbe dovuto svegliarsi molto presto, intorno alle 4.30 del mattino. Non così presto, però. La scossa svegliò lui e la moglie «e non fu facile mantenere quella lucidità tanto predicata in corsi di educazione alla gestione dell'emergenza che noi vigili facciamo, ad esempio, nelle scuole».

I due indugiarono in casa, in attesa di una sosta del movimento tellurico che mai sembrava voler arrivare. Poi, prima di scendere le rampe di scale, l'ingegner Frezza prese alcuni indumenti «per meglio affrontare il clima rigido di quel periodo». Poi, giunti finalmente in strada, trovarono i vicini, già scesi da qualche minuto. «Adesso siamo tutti» disse uno di loro, con un sospiro di sollievo. Il ritardo del vigile e della moglie, evidentemente, avevano fatto temere per le loro sorti. Marco Frezza si accorse piuttosto presto delle dimensioni della tragedia che si stava consumando di fronte ai suoi occhi: «vidi una coltre di fumo. All'Aquila, quel giorno, non c'era la nebbia». Così decise di chiamare i suoi colleghi per verificare se l'epicentro fosse stato proprio lì, in quella città. Poco dopo era già operativo. Fu in quei giorni a conoscere alcuni vigili del fuoco pisani, impegnati all'Aquila con i loro fantastici cani, ottimi cercatori in un mare di macerie.

Servizi Fiscali CAF

Via VESPUCCI 5 - 56125 PISA
Tel. 050 581001 - Fax. 050 518269

 

You Tube Video

You Tube Channel

GUARDA TUTTI I VIDEO
del nostro Canale You Tube

il Quotidiano della Cisl

la Tv della Cisl

Tesseramento CISL

Sportello Lavoro

EMERGENZA COVID-19

 

 

CISL FP: CORSO Regione Toscana

CGIL-CISL-UIL STOP VIOLENZA SULLE DONNE

DECRETO CURA ITALIA

Convenzione a livello nazionale per gli iscritti CISL

Convenzioni a livello locale per gli iscritti CISL