Venerdì, 26 Febbraio, 2021

La Procura di Milano ha aperto un’indagine su Uber Eats, filiale italiana del colosso americano, già finita in amministrazione giudiziaria per capolarato sui rider. Affidando alla Guardia di finanza di verificare se non sia configurabile una stabile organizzazione occulta. Ad Uber, a Glovo- Foodinho, a Deliveroo e a JustEat è stato intimato di assumere sessantamila lavoratori con contratto di lavoratori coordinati e continuativi, passando da lavoratori autonomi e occasionali a parasubordinati. <Il loro è infatti un rapporto di lavoro subordinato> ha spiegato il procuratore della Repubblica a Milano Francesco Greco. durante la conferenza stampa convocata per fare il punto sulle indagini a tutela dei ciclofattorini che dal capoluogo lombardo si sono estese in tutta Italia: <Non si tratta più di dire - ha detto il procuratore -che sono degli schiavi, sfruttati e sottopagati. Si tratta di cittadini a cui viene sottratta la possibilità di avere le tutele dovute e le garanzie per il loro futuro>.

Servizi Fiscali CAF

Via VESPUCCI 5 - 56125 PISA
Tel. 050 581001 - Fax. 050 518269

 

You Tube Video

You Tube Channel

GUARDA TUTTI I VIDEO
del nostro Canale You Tube

il Quotidiano della Cisl

la Tv della Cisl

Tesseramento CISL

Sportello Lavoro

EMERGENZA COVID-19

 

 

CISL FP: CORSO Regione Toscana

CGIL-CISL-UIL STOP VIOLENZA SULLE DONNE

DECRETO CURA ITALIA

Convenzione a livello nazionale per gli iscritti CISL

Convenzioni a livello locale per gli iscritti CISL