Mercoledì, 11 Luglio, 2018

Parte anche in provincia di Pisa «Sos caporalato», la campagna contro lo sfruttamento dei lavoratori nel settore agroalimentare, lanciata a livello nazionale dalla Fai-Cisl. L’obiettivo è quello di raccogliere, tramite numero verde (800.199.100) e social, le denunce di quanti lavorano in condizioni di sfruttamento e illegalità in agricoltura. Le segnalazioni serviranno per un monitoraggio sull’evoluzione del fenomeno e consentiranno anche di dare voce a tante lavoratrici e tanti lavoratori vittime di caporalato.

Il numero verde non è casuale: 199 è il numero della legge contro il caporalato, entrata in vigore due anni fa, ma ancora poco conosciuta. Farla conoscere di più alle persone coinvolte è proprio uno degli obiettivi della campagna.

«Purtroppo  - dice il responsabile provinciale di Fai/Cisl Massimiliano Gori  - anche nella nostra provincia registriamo episodi di  sfruttamento dei lavoratori, soprattutto di quelli  stranieri, comunitari e non».

Progetto Giovani

Servizi Fiscali CAF

Via VESPUCCI 5 - 56125 PISA
Tel. 050 581001 - Fax. 050 518269

Convenzione a livello nazionale per gli iscritti CISL

Convenzioni a livello locale per gli iscritti CISL

You Tube Video

  • 20-12-18 GENERAZIONI CISL: NUOVO CONTRATTO DIRIGENTI SCUOLA, UNIVERSITA' E RICERCA
  • 13-12-18 GENERAZIONI CISL: I LICENZIAMENTI A FARMIGEA
  • 06-12-18 GENERAZIONE CISL: ATTIVI UNITARI CGIL CISL UIL DELLA COSTA TOSCANA
  • 29-11-18  GENERAZIONE CISL: LA VIOLENZA SULLE DONNE
  • 22-11-18  GENERAZIONE CISL: IL FUTURO DI TIM
  • 15-11-18  GENERAZIONE CISL: LA LEGGE DI BILANCIO, L'OPINIONE DELLA CISL

You Tube Channel

GUARDA TUTTI I VIDEO
del nostro Canale You Tube

Conquista del lavoro

Labor TV

Tesseramento CISL