Martedì, 24 Marzo, 2020

Sospesa fino al 30 giugno l'esecuzione degli sfratti. Lo dispone il decreto legge dello scorso 17 marzo dedicato alle <misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da Covid-19>. Sul fronte dell'emergenza abitativa, è stata appena stanziata dalla Regione Toscana la quota del fondo statale assegnata ai comuni per il contributo sfratti, destinato agli inquilini morosi incolpevoli per l'anno 2019. Si tratta di un plafond che servirà al pagamento degli affitti per quei cittadini che hanno fatto domanda entro il 27 gennaio e hanno dimostrato che la morosità dello sfratto è stata causata in modo incolpevole, ovvero che non hanno potuto pagare il canone di locazione per una sopravvenuta diminuzione del reddito (per licenziamento, riduzione orario di lavoro, cassa integrazione, mancato rinnovo di contratti a termine, cessazione attività, malattia grave o infortunio o decesso di un familiare).

 

Servizi Fiscali CAF

Via VESPUCCI 5 - 56125 PISA
Tel. 050 581001 - Fax. 050 518269

 

You Tube Video

You Tube Channel

GUARDA TUTTI I VIDEO
del nostro Canale You Tube

il Quotidiano della Cisl

la Tv della Cisl

Tesseramento CISL

Sportello Lavoro

EMERGENZA COVID-19

 

 

CISL FP: CORSO Regione Toscana

CGIL-CISL-UIL STOP VIOLENZA SULLE DONNE

DECRETO CURA ITALIA

Convenzione a livello nazionale per gli iscritti CISL

Convenzioni a livello locale per gli iscritti CISL