Giovedì, 17 Settembre, 2020

QUESTA MATTINA LA PRESENTAZIONE DELLA PIATTAFORMA AI COMUNI

Prima, i più deboli. Lo ripetono come un mantra Cgil, Cisl ed Uil, da questa mattina al circolo Arci a Pisanova insieme agli amministratori dei comuni. I morsi della crisi economica generata dal lungo periodo di lockdown - secondo i sindacalisti - già si sono sentiti, ma faranno male soprattutto nei prossimi mesi. La piattaforma presentata questa mattina per i bilanci di previsione 2021 non può che partire da questa considerazione. Con una premessa: <Gli enti locali devono avere a disposizione somme a disposizione per la tenuta sociale del territorio>.

Cgil, Cisl ed Uil chiedono ai sindaci di investire sui servizi pubblici alla persona, sui servizi socio sanitari, sulle residenze per anziani, sui servizi educativi alla prima infanzia. Richieste condivise di rappresentanti dei pensionati, che nella contrattazione si sono spesi molto in questo periodo.

L'altro macro-tema intorno a cui ruota la piattaforma per il 2021 è la centralità del lavoro. Il lavoro da remoto va garantito, come da normativa - si legge nel documento. Ma c'è un lavoro che non può che essere fatto in presenza: il lavoro degli operatori sanitari , quello portato avanti dagli addetti della grande distribuzione, dagli addetti ai trasporti o nell'industria: senza il loro supporto essenziale durante il periodo dell'isolamento, il <motore> del nostro paese si sarebbe definitivamente spento. Ed invece siamo ancora qui a lottare. 

I sindacati si rendono disponibili ad offrire ai comuni le loro competenze e i loro suggerimenti, nati da un attento ascolto di preoccupazioni, progetti e sogni dei cittadini, incontrati in azienda o nelle sedi di caf, patronati, uffici legali, che hanno permesso a Cgil, Cisl ed Uil di mantenere il loro ruolo di sentinelle del territorio. L'appello ai sindaci: <Utilizzateci, rafforzate le relazioni sindacali e utilizzate la contrattazione sociale come spazio di azione comune, per dare risposte immediate ai bisogni>. Partendo dai più fragili.

Servizi Fiscali CAF

Via VESPUCCI 5 - 56125 PISA
Tel. 050 581001 - Fax. 050 518269

 

You Tube Video

You Tube Channel

GUARDA TUTTI I VIDEO
del nostro Canale You Tube

il Quotidiano della Cisl

la Tv della Cisl

Tesseramento CISL

Sportello Lavoro

EMERGENZA COVID-19

 

 

CISL FP: CORSO Regione Toscana

CGIL-CISL-UIL STOP VIOLENZA SULLE DONNE

DECRETO CURA ITALIA

Convenzione a livello nazionale per gli iscritti CISL

Convenzioni a livello locale per gli iscritti CISL