LA SODDISFAZIONE DI CISL FUNZIONE PUBBLICA
È stato firmato ieri il verbale di intesa con la Regione, sui temi riguardanti il personale della sanità. 
La CISL FP è soddisfatta dell'accordo raggiunto: perché riprende e rafforza i contenuti dell'accordo di gennaio scorso su assunzioni, stabilizzazioni dei precari e mobilità all'interno della regione del personale, che ha già subito immensi disagi. E perché prevede la reinternalizzazione dei servizi sanitari nell'ambito pubblico. La CISL denuncia ormai da tempo infatti che la spesa sanitaria in Toscana è composta per 1/3 dalla spesa del personale e per 2/3 dalle esternalizzazioni.
In pratica in Toscana, si spendono oltre quattro miliardi per affidare all'esterno i servizi della sanità. <Siamo convinti, che con l'accordo sottoscritto e le verifiche che verranno fatte da sindacato e Regione, così come in altre realtà, ci saranno risparmi e nuove assunzioni di personale sanitario. La CISL Funzione Pubblica vuole una sanità pubblica>.