Venerdì, 18 Febbraio, 2011

Consiglio Generale seminariale: "La riforma fiscale per una nuova coesione sociale" all'Hotel Accademia Palace.

Ridurre il carico fiscale su lavoratori dipendenti e pensionati; sostenere la famiglia con il nuovo assegno familiare; incentivare la contrattazione di secondo livello; combattere l’evasione fiscale; premiare le imprese che investono e non riducono l’occupazione; tassare rendite e patrimoni; realizzare un equo federalismo fiscale: sono queste le proposte principali della Cisl per la riforma del fisco.

 

Le hanno spiegate questa mattina al consiglio generale della Cisl di Pisa – convocato all’hotel Accademia Palace ad Ospedaletto - Angelo Marinelli, coordinatore del dipartimento di Democrazia economica del sindacato e il Segretario Confederale Nazionale, Maurizio Petriccioli. Presenti circa 180 sindacalisti. Tra loro anche i Segretari Generali di Firenze, Livorno, Lucca e alcuni componenti della segreteria regionale della CISL.

I lavori – presieduti dal Segretario Provinciale della federazione dei pensionati Fiorenzo Salvadori -  sono stati introdotti dal Segretario Generale Provinciale Gianluca Federici.

Servizi Fiscali CAF

Via VESPUCCI 5 - 56125 PISA
Tel. 050 581001 - Fax. 050 518269

 

You Tube Video

You Tube Channel

GUARDA TUTTI I VIDEO
del nostro Canale You Tube

il Quotidiano della Cisl

la Tv della Cisl

Tesseramento CISL

Sportello Lavoro

EMERGENZA COVID-19

 

 

CISL FP: CORSO Regione Toscana

CGIL-CISL-UIL STOP VIOLENZA SULLE DONNE

DECRETO CURA ITALIA

Convenzione a livello nazionale per gli iscritti CISL

Convenzioni a livello locale per gli iscritti CISL